La spesa di maggio: frutta e verdura per ripartire con energia, vitalità e leggerezza

La spesa di maggio: frutta e verdura per ripartire con energia, vitalità e leggerezza

La spesa di maggio: frutta e verdura per ripartire con energia, vitalità e leggerezza

Con il mese di maggio siamo entrati nel pieno della stagione primaverile e fare la spesa al mercato è una festa!! I banchi della frutta e della verdura traboccano di alimenti ricchi, nutrienti e colorati: il rosso, l’arancio e il giallo, colori caldi che rimandano all’energia e al calore del sole e le primizie verdi, amare, depurative che ci aiutano a ripartire in questa seconda fase facendo scorta di vitamine e minerali.

Il cambio di stagione, in particolare dall’inverno alla primavera, è un momento delicato per il nostro organismo; secondo l’Ayurveda il corpo deve smaltire le tossine accumulate durante l’inverno. In primavera l’accumulo di Kapha può portare a disturbi quali stanchezza, affaticamento, allergie, riniti, pesantezza e un eccesso di muco che abbassa il sistema immunitario.

Approfittiamo della generosità della natura che, sapendo sempre quello di cui abbiamo bisogno, ci dona in questo particolare momento dell’anno frutta e verdura dalle proprietà depurative e nutrienti.

Nel cesto della frutta di maggio…

Fragole e nespole sono le protagoniste ma avendo pazienza sono in arrivo anche le buonissime e rosse ciliegie. Nei nostri spuntini possiamo inserire arance, pompelmi, albicocche e kiwi ricchi di vitamina C e preziosi antiossidanti. Facciamoci degli spiedini di frutta colorata e nutrienti da mangiare lontano dai pasti oppure una macedonia arricchita con semi di sesamo e noci. Oppure iniziamo in leggerezza la nostra giornata con una colazione energetica a base di frutta di stagione, frutta secca (noci, mandorle e pistacchi), semi vari, un cucchiaino di tahin, limone e miele.

Nel cesto della verdura di maggio…

Rinnoviamo i nostri piatti con erbette amare dalle proprietà depurative ed antiossidanti: agretti, spinaci, borragine, cicoria, rucola e tarassaco e non dimentichiamo di includere il carciofo nei nostri piatti, ricco di fibre, il nostro miglior alleato per la depurazione del fegato. Fave e piselli sono i legumi freschi e leggeri della primavera fonte di proteine, fibre, ferro e sali minerali. Una ricetta gustosa dal sapore dolce, amaro e astringente, le qualità di cui abbiamo bisogno in questo momento, ad esempio è quella di far saltare in padella fave e/o piselli con finocchietto tritato e menta. Un altro piatto fresco e gustoso è la misticanza primaverile fatta con erbette miste fatte saltare in padella con spezie ed erbe aromatiche.

E allora diamo libero sfogo alla nostra creatività in cucina! Prepariamo piatti colorati, dai profumi mediterranei o orientali e non aspettiamo di avere ospiti per decorare la nostra tavola con i fiori e i colori della primavera. Mangiare non è solo un’esperienza delle papille gustative ma a cambiare la percezione del sapore è anche l’aspetto e la presentazione del cibo…come dice la saggezza popolare ”si mangia prima con gli occhi che con la bocca”